Ti trovi in: Panda Security > Home Users > security-info > Cybercrime
Virus

Cybercriminalità  

L'industria del malware sta diventando più professionale e i suoi creatori si concentrano sull'ottenimento di benefici economici.

Un cambiamento radicale nel malware

Nel corso degli ultimi due anni, abbiamo visto prodursi un cambiamento nella dinamica del malware, che trae la sua origine da un cambiamento nelle ragioni dei creatori di malware. In passato cercavano la notorietà. Ora hanno motivi puramente economici: gli hacker stanno diventando dei professionisti.

Fino al 2004, le epidemie diffuse stavano diventando più rapide e i loro effetti erano sempre evidenti. Cercavano l'interesse dei media. Tutti ricordano “I love you” o “Netsky”.

Si crede, sbagliando, che questo tipo di epidemie non esista più. Tuttavia, le statistiche sono allarmanti e dimostrano chiaramente che non solo in circolazione c'è molto più malware che in passato, ma anche che le ragioni alla base della creazione del malware sono cambiate. Ora i motivi dei creatori del malware sono puramente economici e hanno un'industra intera alle loro spalle che li finanzia e incoraggia, facendoli diventare sempre più dei professionisti.

Per farlo, utilizzano tecnologia sempre più avanzate e malware più sofisticato, progettato specificamente per non essere rilevato. Questo nuovo malware è molto più difficile da combattere.

Il numero di esempi di nuove minacce ricevuti dai laboratori antivirus è cresciuto notevolmente. I PandaLabs ricevono fino a 1,500 campioni unici di nuovo malware ogni giorno, mentre in passato erano 400 al mese.

Ovviamente, quando si fanno soldi illegalmente, è meglio tenere un profilo basso ed essere discreti. Perciò, ai creatori di malware non interessano epidemie su larga scala e visibili. Il nuovo malware è nascosto, silenzioso.

Gli hacker usano sempre più tecniche furtive sofisticate, come i rootkit.

Per questo motivo, le epidemie diffuse sono cambiate e ora l'espressione sulla bocca di tutti è epidemie silenziose. Ciò non è dovuto al fatto che siano di minore portata, ma piuttosto che sono meno ovvie e rimangono nascoste.

Gli utenti infettati da questo tipo di epidemie silenziose non sono consapevoli che mentre utilizzano il PC (a casa o al lavoro), potrebbero essere controllati da terzi che eseguono operazioni nocive (botnet).

La nuova dinamica del malware concentrata sulla cybercriminalità e sui benefici economici ha creato nuove categorie:

Tecnologia