Filtro web: blocca i contenuti web improduttivi e potenzialmente pericolosi

Internet è una fonte fondamentale di informazione. Le aziende hanno bisogno di Internet per accedere a dati e servizi professionali essenziali.

Tuttavia, molti contenuti web sono improduttivi. Tali contenuti possono avere serie ripercussioni su un'azienda. Possono avere un impatto negativo sull'ambiente e la prestazione lavorativi e addirittura mettere a rischio l'immagine aziendale se determinati contenuti vengono riprodotti o inoltrati dai dipendenti. Le seguenti statistiche sono allarmanti:

  • Tra il 30 e il 40 per cento dell'uso di Internet risulta essere improduttivo.
  • In un recente studio*, il 77% per cento dei dipendenti ha ammesso di utilizzare social network durante le ore lavorative (Facebook, Twitter, ecc.).
  • Il 70% dell'accesso a siti web pornografici avviene durante le ore lavorative.

*Fonte: Panda Security 2010

Funzionamento del filtro web

Implementazione. Comprende le seguenti fasi:

  • Installazione: Avviene in non più di 15 minuti grazie alla semplicità d'uso della console. Basta selezionare le categorie dei contenuti ad accesso limitato.
  • Supervisione dell'accesso: Ti consente di supervisionare manualmente l'accesso individuale a Internet.
  • Analisi in tempo reale: Filtro dinamico degli URL in tempo reale.
  • WebLearn: Tutti gli URL visitati dall'interno della rete vengono registrati e suddivisi in categorie adattando la protezione all'utilizzo reale di Internet da parte del'azienda.

Manutenzione

Gli amministratori possono adattare le politiche di filtro in base ai risultati.

  • Filtro per utenti e gruppi: Possono essere definite politiche diverse per diversi utenti o gruppi.
  • Lista utenti VIP: È possibile definire una lista di utenti esenti dal filtro web.
  • Controllo dell'accesso al web: È possibile stabilire ore di limitazione del FiltroWeb.

Benefici

  • Aumento della produttività. Evita che i dipendenti perdano tempo su Internet.
  • Ottimizzazione del consumo di banda larga: Impedisce l'accesso a pagine dai contenuti inappropriati, aumentando le risorse disponibili per un uso produttivo.
  • Aumento del controllo dell'azienda. Report dettagliati forniscono all'azienda una panoramica dell'intera attività su Internet (vietata e consentita), chi ha visitato quale sito e quando.
  • Prevenzione dai danni all'immagine aziendale e riduzione dei rischi legali al minimo. Impedisce l'accesso a contenuti inappropriati e addirittura illegali. Tali contenuti possono mettere in serio pericolo l'immagine pubblica dell'azienda o avere addirittura conseguenze a livello legale.